I cantastorie Paternesi

Ciccio Busacca

Ciccio Busacca

Fra i più celebri nomi della tradizione popolare paternese spiccano quelli di alcuni cantastorie:

  • Gaetano Virgillito (detto Tramola);
  • Carmine Freni (1843-1927);
  • Francesco Messina (1867-1953);
  • Gaetano Grasso (maestro di Ciccio Busacca);
  • Ciccio Paparo (detto Rinzino);
  • Ciccio Busacca (1925-1989);
  • Vito Santangelo;
  • Peppino e Concetto Busacca (collaboratori del fratello Ciccio); 

Per tradizione i cantastorie discendono dai cosiddetti “joculares”, quasi tutti non vedenti ma con spiccate capacità nel campo della musica; detti quindi gli “orbi” suonavano e cantavano per lo più accompagnandosi col violino.

Accompagnati da un fanciulli si recavano nelle case dei clienti abituali.

Nel XVII secolo fu fondata a Palermo la congregazione dei cantastorie ciechi, più avanti vennero distinti tre tipi di cantastorie:

  1. canto religioso
  2. suonatore in occasione di balli
  3. cantatore del repertorio lirico e cronachistico

I cantastorie fondono con maestria: teatro, poesia e musica;

busaccaGli artisti più recenti non utilizzano un repertorio classico, diventano informatori e portavoce dell’opinione popolare. Le musiche sono melodie semplici e ripetitive, ed i brani non durano più di 5-6 minuti. Lo strumento prediletto era la chitarra e non eseguivano mai la stessa canzone nella stessa piazza.

Alcune delle opere del Busacca ebbero grande fama, furono infatti trascritte dal dialetto alla lingua italiana e diffuse anche al Nord. I contenuti dei poemetti erano principalmente resoconti e narrazioni di vita quotidiana o direttamente tratti da realtà territoriali quali vicende di brigantaggio, tradimenti, mafia…

Ogni spettacolo si concludeva con la vendita del libretto o dei dischi, i quali riportavano in prima pagina la grafica del cartellone. I costi erano di circa 100£ e di 500£ per i dischi.

Annunci

Un pensiero su “I cantastorie Paternesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...